Sotto il Programma BRMM, l’OIM sta collaborando con i Ministeri degli Affari Esteri e i Servizi/Dipartimenti per la Diaspora per implementare un’attività di Coinvolgimento della Diaspora/Professionisti Qualificati Rimpatriati (RQN) in Etiopia, Kenya, Somalia e Uganda.

L’attività mira a consentire la partecipazione della Diaspora etiope, kenyota, somala e ugandese per rafforzare le istituzioni in settori socio-economici chiave concordati con i governi, come informatica, salute, agricoltura, ingegneria e sistemi finanziari.

L’obiettivo di questa attività è identificare, coinvolgere e impiegare esperti della diaspora che attualmente vivono e lavorano all’estero e che sono interessati a tornare e contribuire allo sviluppo del loro paese di origine per un periodo fino a tre mesi.

La domanda è a rotazione continua, ma il progetto mira a collocare il primo gruppo a luglio o agosto 2024.

Requisiti:

– Essere parte della Diaspora dal Kenya, Etiopia, Somalia o Uganda che vive e lavora all’estero
– Esperienza professionale in uno dei settori indicati di seguito
– Interesse a tornare e contribuire allo sviluppo del proprio paese di origine per un periodo fino a tre (3) mesi
– Lavoro in settori socio-economici chiave come istruzione, salute, agricoltura, infrastrutture, ingegneria civile, sistemi finanziari e tecnologia dell’informazione

Il programma fornirà:

– Supporto locale durante l’incarico
– Assistenza finanziaria per le spese durante l’incarico
– Spese di viaggio di andata e ritorno pagate
– Un pacchetto assicurativo di base

Chiusura candidature: 25 luglio 2024

Partecipa ai webinar informativi: Diaspora etiope (27 giugno), Diaspora keniota (2 luglio) e Diaspora ugandese (3 luglio)

Info e candidature: qui