Il giorno sabato 20 aprile 2024, ore 10, presso l’Auditorium Galata museo del Mare – Calata Ansaldo De Mari 1, a Genova verrà presentato alla cittadinanza e alle diverse organizzazioni e associazioni del territorio, il FLD- ETS (“Forum Ligure delle Diaspore – ETS”)

Il Forum Ligure delle Diaspore-ETS è stato creato con la finalità di rafforzare in Liguria il ruolo delle organizzazioni di immigrati come promotori di sviluppo, sia nei propri paesi di origine che nel paese di provenienza, ponendosi come obbiettivi essenziali, il favorire una rappresentanza elettiva delle associazioni di immigrati in Liguria, formalmente costituite, impegnate o interessate alla Cooperazione Internazionale allo Sviluppo; Fornire alle associazioni aderenti le indicazioni e il supporto adeguato per migliorare la loro capacità di azione, considerando in particolare le competenze necessarie in materia di cooperazione internazionale, sviluppo locale, lotta contro tutte le forme di esclusione, disparità e discriminazione, infine garantire alle associazioni di immigrati in Liguria una rappresentanza riconosciuta a livello regionale che faciliti il loro dialogo con le istituzioni pubbliche regionali e locali. Il FLD-ETS ha la sua sede legale a Genova, in via Remigio Zena 28/10, 16142 e nasce per la volontà delle seguenti associazioni aderenti:

Associazione “Amici della Tanzania” (Genova), Associazione di Promozione Sociale Januaforum (Genova), Associazione “Mabota Associazione Speranza Per l’Africa” (Genova), Associazione di Solidarietà Italo-Etiope-Eritrea” (Genova) e l’Associazione “USEI-APS” (Vado Ligure).

Inoltre, il FLD-ETS fa parte del Coordinamento Italiano delle Diaspore per la Cooperazione Internazionale – CIDCI – un’organizzazione di terzo livello nata dalla collaborazione di nove coordinamenti e reti di associazioni diasporiche regionali. Il CIDCI riflette il desiderio dei suoi membri di unire le forze con tutte le componenti della società civile italiana, al fine di promuovere l’interazione e l’inclusione delle persone provenienti da contesti migratori internazionali, rafforzare gli scambi tra l’Italia e i loro Paesi d’origine e contribuire allo sviluppo delle loro regioni d’origine.

Consulta il programma completo: clicca qui

Per info e iscrizioni scrivere a: info@diasporaligure.it