Si è tenuto il 2 luglio a Roma un importante incontro con giornalisti e comunicatori della stampa multietnica dal titolo “L’informazione che cambia. Notizie dell’Italia plurale.”, organizzato dal Summit Nazionale delle Diaspore in collaborazione con l’Agenzia di stampa DIRE, che ha ospitato l’evento.

“Viviamo in un’epoca in cui l’opinione pubblica decide il limite che le scelte politiche possono raggiungere o superare. L’informazione in questo ha una grande responsabilita’ nel parlare dei migranti o delle comunita’ straniere in Italia”. Così Tana Anglana, esperta del Summit nazionale delle diaspore (Snd).

Leggi qui l’articolo di Alessandra Fabbretti -DIRE