L’APPORTO ECONOMICO DEI LAVORATORI MIGRANTI IN ITALIA

Secondo un recente rapporto della Fondazione Moressa, i lavoratori regolari stranieri in Italia sono 2.4 milioni, ossia il 10,5% del totale dei lavoratori, e producono un valore aggiunto pari a 131 miliardi ovvero all’ 8,7% del Pil nazionale.

Gli imprenditori stranieri rappresentano il 9,2 % del totale imprenditori, dato in crescita negli ultimi cinque anni del 16,3%.

L’apporto economico delle rimesse inviate dai lavoratori stranieri residenti in Italia verso i loro Paesi d’origine nel 2017 supera i 5 miliardi di euro, pari allo 0,3% del Pil. Senegal, Sri Lanka e Filippine i paesi che ne hanno usufruito maggiormente. Un ammontare molto superiore a quello relativo agli Aiuti Pubblici allo Sviluppo, cui il nostro paese ha destinato – escludendo la spesa per l’accoglienza – 3,5 miliardi: solo lo 0.2% del Pil, con buona pace della retorica sulla necessità di aiutarli a casa loro.

Leggi l’articolo completo

 

 

By |2018-11-26T16:32:52+00:00novembre 26th, 2018|Categories: News, Uncategorized|Tags: , , , , , |
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Termini e condizioniImpostazioni ACCETTA

Cookie di terze parti

I pulsanti e i widget qui elencati permetono l'Interazione con i social network e la visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne direttamente dalle pagine di questo Sito Web.