IL PROGRAMMA DEL SECONDO SUMMIT DELLE DIASPORE PER LA COOPERAZIONE ITALIANA

INSIEME – Per ESSERCI, CONOSCERSI, COSTRUIRE

SECONDO SUMMIT NAZIONALE DELLE DIASPORE

PER LA COOPERAZIONE ITALIANA

 Sabato 15 dicembre h.9.30/17.00

Palazzo Reale, Piazza del Duomo 14, Milano

 

Mattina

9:30 – registrazione + caffè di benvenuto

10:00 Apertura e saluti istituzionali 

  • Cleophas Adrien Dioma – Coordinatore Gruppo Migrazioni e Sviluppo, Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo (Ministero Affari Esteri e a Cooperazione Internazionale – MAECI)
  • Pierfrancesco Majorino – Assessore alle Politiche Sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano
  • Emanuela Claudia Del Re – Vice Ministra per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale (MAECI)
  • Leonardo Carmenati – Direttore Vicario Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS)
  • Luca Maestripieri– Vice Direttore, Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppo (MAECI)

Proiezione del video di Mohamed Ba (Senegal): “EPPURE C’E’ CHI DICE NO”

11.00 – Mobilità umana: sviluppo, creatività e linguaggi

Il panel sarà costituito da esponenti del mondo delle istituzioni, della ricerca, della cooperazione e dai rappresentanti delle diaspore. Sarà l’occasione per approfondire il nesso tra il fenomeno della “mobilità umana” e le azioni di cooperazione, passando attraverso l’utilizzo di nuovi linguaggi e la creatività delle diaspore e delle nuove generazioni. Obiettivo: narrare le migrazioni in modo diverso e al contempo approfondire il tema “migrazioni e sviluppo” per una crescita consapevole del sistema italiano di cooperazione.

  • Marco Lombardo – Assessore Relazioni europee, Cooperazione Internazionale, ONG, Lavoro, Attività produttive del Comune di Bologna
  • Tommy Kuti – Rapper di origine nigeriana
  • Silvia Stilli – Direttrice ARCS Culture solidali
  • Matteo Villa – Ricercatore ISPI (Europa e Governance Globale, Migrazioni)
  • Angelo Hu – Consigliere del Comune di Campi Bisenzio (FI)
  • Cristina Toscano – Fondazione Cariplo/Fondazioni For Africa Burkina Faso
  • Re Salvador – Sceneggiatore serie TV “Baby” di origine filippina

Moderatrice: Aglaya Jiménez Turati (Italo-colombiana) – Presidente dell’associazione Peace Words

Dibattito


12.45 – Conclusioni:

Emanuela Claudia Del Re – Vice Ministra per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale (MAECI)

13.00 – PAUSA PRANZO

14.30 – Pomeriggio

– Proiezione del trailer dei video FAD sulle diaspore nella cooperazione allo sviluppo

– Benedicta Djumpah del Movimento Italiani senza cittadinanza reciterà un monologo tratto dal cortometraggio vincitore del Progetto MigrArti 2018 “Io sono Rosa Parks”.

14.45 – Organizzazione Gruppi di lavoro tematici

Tre gruppi di lavoro su tre tematiche chiave, che verranno presentate in plenaria e approfondite in tre tavoli paralleli, con l’obbiettivo di fare emergere idee e azioni operative per il percorso del Summit Nazionale delle Diaspore 2019 e per la programmazione della cooperazione italiana allo sviluppo.

Tavolo 1: Comunicare la cooperazione e la narrazione sulle migrazioni

Moderatori: Tana Anglana e Rossella Semino

Il gruppo ha come obiettivo contribuire a definire una narrativa sulle migrazioni che venga dai diretti protagonisti, ovvero dalle diaspore. Restituire complessità al fenomeno migratorio, comunicarne la multidimensionalità e le innumerevoli interrelazioni con il sistema globale/nazionale legato alla cooperazione allo sviluppo, e farlo in un modo comprensibile e immediato, sono queste le sfide che il Summit si è proposto di affrontare.

 

Tavolo 2: Nuove generazioni e cooperazione internazionale: aspettative e opportunità̀

Moderatori: Ada Ugo Abara e Mehret Tewolde

Il gruppo avrà come tematica principale la relazione fra i giovani e la cooperazione internazionale. Cercheremo di analizzare le aspettative che i giovani hanno rispetto alle tematiche della cooperazione internazionale, nonché di conoscere le opportunità lavorative e di volontariato internazionale che il settore della cooperazione può offrire.

 

Tavolo 3: Partenariati, Imprenditoria, progettualità, formazione

Moderatori: Cleophas Adrien Dioma – Petra Mezzetti

Il gruppo dovrà affrontare la tematica della creazione di network regionali, nazionali e internazionali, di partenariati e progetti per la cooperazione allo sviluppo, anche a livello culturale e nel settore imprenditoriale, valorizzando il ruolo e il protagonismo delle diaspore nella cooperazione internazionale.

Ore 17.00 – Restituzione gruppi di lavoro

Conclusioni – Emilio Ciarlo, Capo Ufficio Relazioni istituzionali e comunicazione dell’AICS

ISCRIZIONI A QUESTO LINK

 

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Termini e condizioniImpostazioni ACCETTA

Cookie di terze parti

I pulsanti e i widget qui elencati permetono l'Interazione con i social network e la visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne direttamente dalle pagine di questo Sito Web.